giovedì 20 marzo 2014

Le falsità dei Pro-Test Italia





Le falsità dei Pro-Test Italia


Al termine della conferenza "Animali in laboratorio: un 

dibattito tra scienza, etica e politica", tenutasi presso 

l'Università Cattolica di Milano, non è stato possibile 

porre alcuna domanda ai relatori a sostegno della 

vivisezione. 

Con questo video, Edoardo Gandini ripropone quanto avrebbe voluto sottolineare e domandare.





Biografia :

Sono nato a Voghera (PV), ho trentadue anni, sono 

sposato dal 2011, parlo quattro lingue e vivo a 

Bruxelles.

Dopo il diploma di maturità scientifica, mi sono 

laureato in Giurisprudenza all’Università di Pavia 

seguendo un percorso in Diritto Internazionale e, in 

particolare, una formazione come comparatista. In 

seguito ho conseguito un Master in Cooperazione 

Internazionale.

Dopo un’esperienza in alcuni studi legali italiani, ho 

intrapreso una carriera internazionale presso la 

Delegazione dell’Unione Europea a Capo Verde.

Attualmente, a Bruxelles, sono European Policy 

Officer per un’organizzazione internazionale nel 

campo del benessere degli animali e collaboro con 

diverse organizzazioni impegnate nella tutela 

dell’ecologia. La mia professione, pur partendo da una 

prospettiva che mette al centro la condizione degli 

animali, tocca tematiche altrettanto importanti come 

la tutela e la conservazione dell’ambiente e la 

protezione dei consumatori. Una realtà, questa, che si 

sposa perfettamente con la mia convinzione 

personale che vede nell'attenzione verso il regno 

animale un passo avanti globale per la collettività, un 

presa di coscienza necessaria e non più 

procrastinabile.

Inoltre, collaboro con diverse organizzazioni della 

società civile, in Italia e all’estero, in occasione di 

riforme della legislazione sull’ambiente e sul 

benessere degli animali.

A Capo Verde, tra le altre cose, ho operato nel campo 

della convergenza normativa in materia penale ma ho 

anche supportato e portato all’approvazione -e al 

successivo finanziamento- un progetto di 

un’associazione italiana che ha permesso e continua a 

permettere di salvare migliaia di randagi: un grande 

successo considerando che mai prima di allora 

l’Unione Europea aveva finanziato un’azione di quel 

genere.

Nel 2012, insieme ad altri giuristi, ho contribuito a 

costituire lo European Enforcement Network of 

Animal Welfare Lawyers and Commissioners, un 

gruppo di lavoro che si propone di armonizzare la 

legislazione europea nel settore della protezione e del 

benessere degli animali.

Quando sono a casa studio e leggo molto per essere 

sempre aggiornato e cercare di essere all'altezza di un 

lavoro complicato e pieno di ostacoli, ma ormai 

fondamentale.

I viaggi sono la mia vera passione: sono un 

viaggiatore zaino in spalla, un approccio -più diffuso 

altrove che in Italia- che mi dà da sempre la 

straordinaria possibilità di conoscere a fondo i luoghi 

che visito e le persone che incontro, siano esse locali 

viaggiatori provenienti da altri Paesi.

Nel tempo libero mi dedico alla mia famiglia, della 

quale i nostri amici a quattro zampe sono parte 

essenziale.


pagina su facebook

 https://www.facebook.com/GandiniEdoardo


sito : www.edoardogandini.eu


Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.